Quali sono le virtù teologali?

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Domanda:

Volevo sapere quali sono le virtù teologali e a cosa servono nella vita di un Cristiano?

Risposta:

Grazie della domanda, in effetti è un concetto su cui spesso non ci si sofferma molto ma che è molto importante da conoscere.

Prima di rispondere alla domanda enumerando le virtù teologali, però, vale la pena dedicare qualche riga a chiarire cosa sono le virtù.

Una virtù rappresenta la capacità di prendere decisioni nel bene, che perfezionano le proprie abitudini in un circolo, appunto, virtuoso.

è fondamentale per un fedele ricercare, porre attenzione e coltivare le virtù, solo questo infatti permette di crescere nella propria fede vivendo con la propria vita, le proprie scelte e i propri comportamenti quello che professa attraverso la religione.

Nella chiesa Cristiano Cattolica le virtù fondamentali sono 7 in cui troviamo 4 virtù Cardinali e 3 virtù Teologali.

Le virtù Cardinali o Umane

Queste si riferiscono a comportamenti umani che come detto prima influiscono sulle scelte di ogni fedele, esse vengono acquisite e perfezionate con la pratica della fede e con la volontà da parte del fedele di acquisirne i benefici

Le virtù Teologali

Le virtù Teologali sono invece quelle virtù che provengono direttamente dall’azione di Dio per mezzo dello Spirito Santo nella vita del fedele, modificandone il comportamento e in conclusione la personalità.

Queste ultime a cui è riferita la domanda sono appunto 3, ovvero:

Fede Teologale

La fede è la virtù per mezzo della quale il fedele crede nel Dio trino e unico e proprio per mezzo della fede, viene osservata, riconosciuta e accettata l’azione divina nella nostra vita, questa è una virtù molto importante, imprescindibile, senza la quale non si crede appunto nell’azione divina di Dio e pertanto neanche lo si riconosce come tale.

Speranza Teologale

Questa virtù permette al federe di riporre appunto la sua speranza nell0azione di Dio nella sua vita, questo rende il credente capace di affidarsi alle cure del Signore, sicuro che si prenderà cora di lui.

Il fedele spera così nell’azione del signore attraverso la sua azione nel mondo, come ad esempio la divina provvidenza e il sostegno che viene offerto per superare le prove quotidiane per mezzo dell’intervento dello Spirito Santo nonché attraverso la sua azione nel regno dei cieli, che identifica il potere salvifico del Signore nel mondo che verrà, in cui il fedele spera con tutta la sua forza.

Carità Teologale (o Amore Teologale)

Grazie a questa virtù il fedele è in grado di amare Dio sopra ogni cosa, essa non rappresenta infatti la semplice carità, ma la capacità di mettere il Signore al centro della nostra vita, senza compromessi e di amarlo con tutto il corpo, con tutta l’anima e con tutta la mente.

Grazie a questo amore il fedele è in grado di partecipare attraverso il suo amore alla pienezza dell’amore stesso che è Dio

Queste 3 sono le virtù Teologali, mentre le altre virtù cardinali, sono:

  • Prudenza
  • Giustizia
  • Fortezza
  • Temperanza

Il complesso di queste 7 virtù come accennato prima compongono le virtù fondamentali che ogni fedele dovrebbe ricercare e coltivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *