insegnamenti del Vangelo

donna che legge la bibbia

«Accogliete la parola di Dio non come parola di uomini, ma, qual è veramente, come parola di Dio.»

L’acclamazione al Vangelo di oggi ci dà un grande spunto di riflessione. Acclamazione al Vangelo, dalla Prima lettera di San Paolo Apostolo ai Tessalonicesi (1Ts 2,13 ): «Accogliete la parola di Dio non come parola di uomini, ma, qual è veramente, come parola di Dio.» Spesso, presi dal nostro sentirci pienamente realizzati, autonomi, capaci e […]

«Accogliete la parola di Dio non come parola di uomini, ma, qual è veramente, come parola di Dio.» Leggi tutto »

Vangelo del giorno: «Quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti»

La Parola di oggi La parola di oggi ci da molti spunti di riflessione. L’insegnamento che ci sta dando Gesù in questo passo è importante perché è uno dei nuclei fondamentali di tutto l’insegnamento Cristiano. Dal Vangelo secondo Luca – Lc 14,12-14 In quel tempo, Gesù disse al capo dei farisei che l’aveva invitato:«Quando offri

Vangelo del giorno: «Quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti» Leggi tutto »

«Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque»

Pregare per la volontà di Dio Quante volte ci troviamo in preghiera, personale o durante la Santa Messa, a chiedere al Signore di aiutarci con qualcosa che ci crea ansia, con qualche problema famigliare o lavorativo, a chiedere al signore il suo aiuto per un discernimento interiore o per trovare la risposta a qualche enigma

«Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque» Leggi tutto »

« Considerate i corvi: non seminano, non mietono, non hanno dispensa né granaio, eppure Dio li nutre. »

La provvidenza di un rovo Mentre scrivo questa riflessione siamo in Agosto, in questo periodo dell’anno basta fare una passeggiata in campagna per trovare rovi infiniti carichi di more ancora poco mature ma che lo diventeranno a brevissimo. Golose more, dolci e succose direttamente da un cespuglio di rovi, che diciamolo non è sicuramente tra

« Considerate i corvi: non seminano, non mietono, non hanno dispensa né granaio, eppure Dio li nutre. » Leggi tutto »

Cene, pranzi, matrimoni e altri momenti conviviali del Vangelo

«Oggi devo fermarmi a casa tua» Il pranzo da Zaccheo, la cena da Matteo, le nozze di Cana, l’ultima cena, il pesce arrosto sulle sponde del mare di Tiberiade, Nel Vangelo troviamo molto spesso queste scene conviviali in cui Gesù e i suoi discepoli o conoscenti mangiano e festeggiano insieme.  Gesù era solito fermarsi e

Cene, pranzi, matrimoni e altri momenti conviviali del Vangelo Leggi tutto »